Sconto 5% sul tuo 1° ordine

    

basta registrarsi alla newsletter

Su Barny Spare Parts potete acquistare i ricambi del filtro olio cambio del vostro camion. L’olio per il cambio è un lubrificante ideato proprio per migliorare le prestazioni del veicolo e la sicurezza alla guida. Alcuni sintomi della necessità di sostituirlo nel camion possono essere:

  • difficoltà a cambiare marcia;
  • scricchiolio quando si cambia marcia.

Il tipo di olio da scegliere dipende dal modello di filtro e dagli ingranaggi presenti nel cambio. È bene verificare il livello dell’olio ogni sei mesi o ogni 10.000/12.000 chilometri circa per fare eventuali aggiunte e sostituirlo completamente ogni 50.000 chilometri circa. Ciò vale in particolar modo per chi guida un veicolo industriale non nuovo.

Il livello dell’olio del cambio deve sfiorare la parte superiore del foro di immissione. Per effettuare correttamente questa verifica, il camion si deve trovare su un terreno pianeggiante e non in salita o in discesa.

Se fra un controllo dell’olio e l’altro se ne deve aggiungere molto, il motivo potrebbe essere una perdita della scatola del cambio. Se si sospetta una perdita, sarà bene rivolgersi al più presto ad un’officina.

Sollevando il veicolo dalla parte della scatola del cambio e bloccate le ruote a terra, si osserva se durante il rabbocco dell’olio ci sono perdite. Si procede, in genere, facendo un breve giro con il mezzo per poi osservare nuovamente l’origine della perdita. Potrebbe trattarsi semplicemente di un problema di tenuta del tappo o di usura della guarnizione del coperchio della scatola.

Se il vostro camion è dotato di cambio automatico, ecco come accorgersi di eventuali malfunzionamenti del filtro olio cambio e della necessità di verifiche:

  • inserendo la marcia “drive” o la retromarcia si avverte un colpo e non si ha un avvio “dolce”;
  • il cambio, lavorando, effettua un numero di giri motore maggiore della norma;
  • si consuma più carburante del solito;
  • i cambi marcia avvengono più lentamente e si sentono degli “slittamenti”;
  • in salita si fatica a passare al rapporto inferiore.

Per non incorrere nella cottura dei dischi e nel conseguente surriscaldamento di tutto il sistema, rischiando di rompere il cambio automatico, è importante effettuare delle verifiche al presentarsi dei sintomi.

Categorie