Sconto 5% sul tuo 1° ordine

    

basta registrarsi alla newsletter

Su Barny Spare Parts trovate compressori aria per camion efficienti e di qualità per provvedere alla sostituzione sul vostro veicolo industriale. Il compressore è una macchina che innalza la pressione di un gas o vapore utilizzando energia meccanica che viene trasformata in energia potenziale o di pressione. Questi componenti del motore si possono definire:

  • volumetrici, nel caso in cui la compressione è ottenuta tramite precisi movimenti meccanici;
  • dinamici, quando la compressione si ottiene grazie alla velocità che si imprime sul corpo.

Il compressore volumetrico aspira un determinato quantitativo di gas che non varia a seconda della pressione di aspirazione e mandata. Ha portata direttamente proporzionale alla velocità alla quale ruota e un rapporto di compressione non dipendente dalla stessa. Tramite il compressore volumetrico si può avere una spinta superiore anche a bassi regimi. La sua efficienza diminuisce se azionato dal motore termico quando aumentano i giri. Il compressore volumetrico è attivato attraverso un collegamento meccanico col motore e si aziona, in genere, con una cinghia o ruote dentate.

Il compressore dinamico o turbocompressore sfrutta l’energia cinetica impressa al gas per comprimere il fluido. Il passaggio di energia con il fluido avviene grazie al movimento di una “girante” ovvero una ruota calettata su un albero che dispone di pale alla periferia ed è collocata in una cassa. Con questo sistema si garantisce ai cilindri una maggiore massa d’aria rispetto ad una normale aspirazione. Lo svantaggio è un ritardo di risposta in accelerazione, il turbo-lag.

Tra i compressori aria si annoverano anche:

  • i compressori alternativi o a stantuffo, nei quali la compressione è svolta da un pistone;
  • i compressori a palette e ad anello liquido, nei quali un rotore gira in una cavità che ha l’asse parallelo ma disassato. Con questo sistema si creano camere a volume variabile e il gas si comprime;
  • i compressori a lobi o Eaton-Roots, nei quali due rotori ad assi paralleli, generalmente a due lobi, girano in sincronia in senso opposto e creano camere progressive;
  • i compressori a vite, nei quali due viti di diverso diametro e a passo inverso imboccano l’una sull’altra e formano una cavità. Questa si muove progressivamente dalla zona di aspirazione a quella di mandata;
  • i compressori a spirale o scroll, i quali sfruttano due alette a spirale, una fissa e una con movimento planetario che non ruota, situate l’una all’interno dell’altra.

Categorie